Italian Journal of Criminology

The official journal of the Italian Society of Criminology

di Salvatore Zizolfi

Il test di Rorschach, dal suo apparire a tutt’oggi, è sempre stato ed è tuttora fra gli strumenti psicodiagnostici più usati, nei più diversi campi di applicazione. Tuttavia, soprattutto a cavallo della fine del secolo scorso, è stato oggetto di molte critiche, riguardanti le caratteristiche psicometriche del test, ritenute insufficienti a garantire requisiti minimi di scientificità. Il presente contributo ripercorre le evidenze accumulate negli ultimi quindici anni a riguardo delle caratteristiche psicometriche del test, a fondamento del suo uso responsabile in ambito clinico e forense.


Psichiatra, Psicoanalista - Membro della SRR (Scuola Romana Rorschach)

Salvatore Zizolfi

Per corrispondenza: SALVATORE ZIZOLFI,  e-mail:  This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 2/2016



COMPRA

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici