Italian Journal of Criminology

The official journal of the Italian Society of Criminology

di Andrea Bosco


I risultati delle valutazioni neuropsicologiche possono essere intenzionalmente distorti minacciandone gli esiti. Tale eventualità è chiamata simulazione o malingering. Lo scopo di questo studio è di mettere a confronto due approcci diagnostici che adottano entrambi il SIMS e il ToMM e tre livelli di prevalenza del malingering mediante statistiche bayesiane e metodo Monte Carlo. L’approccio più conservativo, secondo cui i test devono essere entrambi positivi per la diagnosi di malingering, ha risultati di accuratezza diagnostica ottimi per i livelli di prevalenza considerati e risulta eccellente nel minimizzare i falsi positivi. Lo studio si conclude con un esempio di procedura di valutazione in cui le statistiche bayesiane si applicano al processo diagnostico e con alcune riflessioni sulle procedure per intercettare il malingering.


Professore Associato di Psicometria, Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro

Andrea Bosco
Per corrispondenza: Andrea Bosco, email:  This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 2/2016



COMPRA

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici