Rassegna Italiana Di Criminologia

Organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia

di Gabriele Rocca, Alfredo Verde, Hans M.A. Schadee, Uberto Gatti


L’esistenza di una correlazione significativa tra alcol e criminalità è riconosciuta da anni nella letteratura scientifica e costituisce un importante problema sociale. Al fine di verificare l’esistenza di relazioni significative tra uso di alcol, delinquenza e vittimizzazione in età giovanile e per descrivere la natura e le caratteristiche di tali legami è stato elaborato il database relativo all’“International Self-Report Delinquency Study 2” (ISRD-2), selezionando un campione di giovani di entrambi i sessi con età compresa tra i 12 ed i 16 anni appartenenti a 25 differenti Paesi Europei (N=57.771). La ricerca ha focalizzato l’attenzione principalmente sul problema delle diverse modalità di consumo dell’alcol e ha cercato di analizzare il peso che le diverse situazioni di vita (età, sesso, stile di vita, amicizie, caratteristiche di personalità) possono avere nella comprensione di tali rapporti. Il consumo di alcol si è dimostrato essere un fenomeno molto diffuso tra gli adolescenti, e in modo particolare tra i giovani che commettono crimini e tra i ragazzi vittime di reato. Inoltre, si è evidenziato che le condotte di abuso rappresentano le modalità di consumo maggiormente associate alla delinquenza ed alla vittimizzazione in età giovanile. Lo stile di vita a rischio, lo scarso auto-controllo comportamentale, l’atteggiamento favorevole verso la violenza ed il coinvolgimento in gruppi giovanili devianti sono fattori significativamente associate al coinvolgimento nell’uso di alcol. I risultati ottenuti nel presente studio indicano che tra i giovani europei l’uso di alcol è fortemente associato sia con la delinquenza sia con la vittimizzazione e che le modalità di assunzione tipo “binge” sono quelle associate in misura maggiore sia al commettere atti criminali sia a subirli.


Ricercatore di Psicopatologia forense, Università degli Studi di Genova.

Gabriele Rocca

Professore Straordinario di Criminologia, Università degli Studi di Genova.

Alfredo Verde

Professore Associato di Statistica, Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Hans M.A. Schadee

Docente di Criminologia, Università degli Studi di Genova.

Uberto Gatti
Per corrispondenza: Gabriele Rocca, Dipartimento di Scienze della Salute (DISSAL), Sezione di Criminologia e Psichiatria Forense, Via De Toni, 12, 16132, Genova - Tel. 3398710128 – 0103537893 - e-mail: gabriele.rocca(at)unige.it


Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 1/2014


compra


Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici