Rassegna Italiana Di Criminologia

Organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia

di Alessia Battaglia, Alfredo Verde

 

Non è la prima volta che rileviamo come la letteratura di finzione possa svolgere una funzione catartica rispetto alle questioni del male e del delitto; e ciò non solo per l’autore, che scrivendo sublima i propri desideri più nascosti e riprovevoli, ma anche per il lettore, che attraverso l’utilizzo di determinati meccanismi di difesa allontana da sé e scongiura le proprie paure. Già Angelini e Verde si erano occupati dell’immagine della criminalità data da Julia, e Francia dei meccanismi di difesa utilizzati per sopravvivere alla prigionia da Perpette The Lifer, nel fumetto di Arkas; ora intendiamo avanzare l’ipotesi che un fumetto possa assolvere alla medesima funzione catartica che hanno avuto i grandi capolavori letterari dostoevskijani o camusiani. In Dylan Dog, infatti, troviamo soddisfatti non solo i nostri desideri di vendetta e di espiazione, ma anche la possibilità di far vivere il criminale che è in noi, e quindi di investire “ossimoricamente” il problema. Allo stesso modo, questo fumetto può spingerci a riflettere sulle nostre paure più recondite, e a elaborare quello che a volte, attraverso la rimozione e il diniego, abbiamo cercato di ignorare.

 

Psicologo, DISSAL - Dipartimento di Scienze della Salute, Sezione di Criminologia, Via de Toni 12, 16132 Genova

Alessia Battaglia

Professore Straordinario di Criminologia, DISSAL - Dipartimento di Scienze della Salute, Sezione di Criminologia, Via de Toni 12, 16132 Genova, tel 0103537897

Alfredo Verde
Per corrispondenza: Prof. Alfredo Verde, Dipartimento di Scienze della Salute, Sezione di Criminologia, Via de Toni 12, 16132 Genova, tel 0103537897

Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 2/2013

compra

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici