Rassegna Italiana Di Criminologia

Organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia

di  Alessandro Montrone • Vito Martino • Ignazio Grattagliano • Ylenia Massaro • Filippo Campobasso • Andrea Lisi • Angiola Di Conza • Roberto Catanesi


In ambito forense usare strumenti che consentano l’individuazione di casi in cui è presente un’accentuazione o una minimizzazione della psicopatologia per motivi difensivi o strumentali, con il rischio anche di rendere non valida la valutazione può costituire indubbiamente un significativo contributo per l’accertamento della validità dei risultati e della credibilità dei soggetti esaminati. Il questionario SIMS è uno dei pochi strumenti in Italia che consente, con scale specifiche, l’individuazione di condotte distorsive finalizzate a simulare o amplificare problematiche presenti. Obiettivo della presente ricerca pilota è quello di indagare, in ambito medico-legale e forense, la capacità del SIMS, di discriminare l’impatto distorsivo che il contesto valutativo stesso esercita sulla tendenza dei soggetti portatori di psicopatologia mentale (e più nello specifico di diagnosi di psicosi) ad amplificare o meno la sintomatologia autoriferita e quando dagli esiti dell’accertamento derivano ricadute utilitaristiche.



Psicologo, Psicoterapeuta e Specialista in Psicologia Clinica, Dipartimento di Neuroscienze ed Organi di senso Università degli studi di Bari, Aldo Moro

Alessandro Montrone

Medico Psichiatra e Psicoterapeuta, Professore Aggregato, Dipartimento di Neuroscienze ed Organi di senso Università degli studi di Bari, Aldo Moro

Vito Martino


Psicologo, Psicoterapeuta e Specialista in Criminologia Clinica, Professore Aggregato Sezione di Criminologia e Psichiatria Forense, Dipartimento Interdisciplinare di Medicina, Università degli studi di Bari, Aldo Moro

Ignazio Grattagliano

Psicologo, Psicoterapeuta e Specialista in Psicologia Clinica, Dipartimento di Neuroscienze ed Organi di senso, Università degli studi di Bari, Aldo Moro

Ylenia Massaro, Filippo Campobasso


Psicologo, PhD in Patologia Medico-Legale e Tecniche Criminalistiche, interno presso la Sezione di Criminologia e Psichiatria Forense, Dipartimento Interdisciplinare di Medicina, Università degli studi di Bari, Aldo Moro

Andrea Lisi


Psicologa PhD in Psicometria e Psicologia Sociale II Università di Napoli

Angiola Di Conza

Professore Ordinario, coordinatore della Sezione di Criminologia e Psichiatria Forense, Dipartimento Interdisciplinare di Medicina, Università degli studi di Bari, Aldo Moro

Roberto Catanesi
Per corrispondenza: Ignazio Grattagliano • e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 2/2016



COMPRA

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici