Rassegna Italiana Di Criminologia

Organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia

di Cristiano Barbieri


La valutazione della pericolosità sociale è sempre stata un ambito tecnico particolarmente complesso e rischioso, al punto da arrivare a negarne, nel tempo, le basi scientifiche, con tutti i pericoli derivanti dalla soggettività del giudizio. Con l’entrata in vigore della legge n.81/2014, la complessità e le criticità paiono accentuate, perché, se in passato i parametri da utilizzare erano costituiti dai c.d. indicatori esterni ed interni, l’indicazione futura è quella che il consulente tecnico prenda in considerazione soltanto i c.d. indici psicopatologici di rischio elevato o attenuato, mentre la disamina degli altri fattori correlati al contesto socio-culturale viene demandata agli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna. Il presente contributo intende, da un lato, riflettere sia sui limiti di siffatta impostazione, sia sulla possibilità di superare gli stessi, ricorrendo ad una valutazione specialistica costruita in chiave narratologico-ermeneutica, cioè secondo modelli che, realizzando un discorso sul senso e sul significato del rapporto tra il soggetto e l’ambiente nel quale realizzare percorsi di cura differenziati e flessibili, integri in modo armonico, coerente e compiuto i contributi di tutti gli interlocutori, nella prospettiva di assicurare non solo il diritto alla tutela della salute, ma anche la riduzione o, quantomeno, il controllo di documentati fattori di rischio.


Sezione di Medicina Legale e Scienze Forensi, Università degli Studi di Pavia

Cristiano Barbieri
Per corrispondenza: CRISTIANO BARBIERI,  e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 3/2017



COMPRA

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici