Rassegna Italiana Di Criminologia

Organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia

di Oriana Binik

Nella cornice di un progressivo avvicinamento tra letteratura e criminologia, l’intento del saggio è mostrare il carattere generativo del concetto di “smarginatura”, strettamente connesso a quello di “frantumaglia” – entrambi creati dalla scrittrice Elena Ferrante – e di ricollegarli all’interesse scientifico per le discontinuità dei cicli di vita devianti. Il talento letterario di Ferrante nella descrizione di episodi di “smarginatura”, in cui si perdono i riferimenti e ci si affaccia sul caos esistenziale, è utile da un lato, per definire al meglio il sapere criminologico sul percorso dei desisters, dall’altro per lavorare con gli autori di reato facilitando il riconoscimento di alcune esperienze spaesanti che possono inaugurare turning points radicali. Più precisamente, l’ipotesi approfondita è che la “smarginatura” possa portare ad abbandonare un self deviante e a sperimentare una diversa narrazione di sé.



assegnista di ricerca in criminologia, Università degli studi di Milano Bicocca

Oriana Binik
Per corrispondenza: Oriana Binik -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 2/2018



COMPRA

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici