Rassegna Italiana Di Criminologia

Organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia

di Pierpaolo Martucci


Secondo l’opinione dell’Autore, in una prospettiva storica, una approfondita analisi dell’evoluzione delle teorie di Cesare Lombroso smentisce ogni collegamento diretto fra la criminologia lombrosiana e il cosiddetto “razzismo scientifico” del Novecento, alla base delle politiche eugenetiche e delle operazioni di sterminio di massa dei totalitarismi europei. L’articolo evidenzia le notevoli differenze fra il darwinismo sociale di Galton e Spencer e il concetto lombrosiano di “degenerazione evolutiva”, che influenzerà il modello eugenetico italiano nella prima metà del Novecento. L’Autore rievoca anche l’emarginazione della criminologia italiana durante il Fascismo, a causa della forte ostilità di settori del regime e della Chiesa cattolica nei confronti di una disciplina “materialista di ispirazione ebraica”. L’origine della gerarchia antropologica delle “razze” umane va semmai ricercata proprio nella matrice illuministica della cultura europea contemporanea.


Pierpaolo MARTUCCI, Dipartimento IUSLIT, Università degli Studi di Trieste


Per corrispondenza: Pierpaolo MARTUCCI •  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Tratto da: Rassegna Italiana di Criminologia n° 4/2019



COMPRA

Abbonamenti

Enti: Italia € 80,00
Estero € 120,00
Privati: Italia € 70,00
Estero € 110,00
Soci SIC: Italia € 55,00
Estero € 85,00

Le richieste d’abbonamento e ogni altra corrispondenza relativa agli abbonamenti vanno indirizzate a:
info@pensamultimedia.it  - Pensa MultiMedia Editore s.r.l. - Via A. Maria Caprioli, 8 - 73100 Lecce - tel. 0832.230435

Per maggiori informazioni clicca qui.

Segreteria

Di.M.I.M.P.
Sez. di Criminologia
Università degli Studi di Bari
Tel. 080 5478282
Fax 080 5478248

Contatti

Pensa MultiMedia Editore s.r.l.
Via A.M. Caprioli, 8
73100 Lecce

oppure scrivici